Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini
Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini

Ricetta dell’insalata di polpo

Arriva finalmente l’estate e non c’è cosa migliore che preparare un antipasto fresco, oggi prepareremo la ricetta dell’insalata di polpo, ideale per chi è ha dieta, in quanto povera di grassi.

Ma come preparare la ricetta dell’insalata di polpo dato che questo mollusco non è così facile da cucinare?

Ci sono degli accorgimenti da seguire o per meglio dire dei trucchetti grazie ai quali si può ottenere un polpo tenero.

Per l’acquisto del polpo potrete scegliere se usare quello fresco o surgelato.

Se acquistate il polpo  fresco dovrà essere pulito da occhi, becco e interiora.

Mentre se lo acquistate surgelato, il polpo è già pronto, basterà solo farlo scongelare in frigorifero.

Come riconoscere la freschezza del polpo?

Se acquistate il polpo fresco  la sua pelle dovrà risultare soda e brillante e con un buon odore di salsedine.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 1 kg. di polpo fresco
  • 4 pomodori perini
  • 250 olive denocciolate miste
  • 4 patate medie
  • prezzemolo fresco q.b.
  • 1 aglio
  • basilico fresco q.b.
  •  6 cucchiai di  olio extravergine
  • 3 cucchiai di aceto bianco o succo di limone
  • sale fino q.b.
  • sale grosso 2 cucchiai

PREPARAZIONE

COME PULIRE IL POLPO
  • Se avete acquistato il polpo fresco, chiedete al pescivendolo di eliminare gli occhi, il becco e le interiora.
  • Prendete il polpo e lavatelo sotto l’acqua corrente, strofinate bene con le mani tutta la superficie specie quella contenente i tentacoli dove solitamente si depositano i residui.
  • Poi tamponate il pesce con l’aiuto della carta assorbente.
  • Adesso mettete il polpo su di un piano e con l’aiuto di un mattarello colpitelo,  questo permetterà alle fibre contenute all’intero di rompersi ed ottenere durante la cottura una carne più morbida.
  • Prendete una pentola, riempitela di acqua e portate ad ebollizione.
  • Raggiunto il bollore immergete i tentacoli del polpo per 3 volte, vedrete che si arricceranno regalando al piatto finale una bella presentazione.
  • Prendere una pentola dai bordi alti della dimensione adatta per la cottura del pesce, riempitela di acqua, aggiungete 2 cucchiai di sale grosso, versate il polpo e chiudete con il coperchio. ( Se volete aggiungete anche un tappino di sughero, sembra che sia capace di ammorbidire il polpo).
  • Mettete a cuocere a fuoco medio per circa 75 minuti o perlomeno fino a quando il polpo non risulterà essere morbido, basterà bucare la superficie usando i rebbi di una forchetta per capirlo.
  • Conclusa la cottura, eliminate l’acqua di cottura del pesce e lasciate raffreddare il polpo a temperatura ambiente lasciandolo in pentola.
  • Intanto mettete a lessare le patate ( con la buccia ) per circa 20 minuti.
  • Poi scolate le patate e mettetele da parte.
  • Quando il polpo si sarà raffreddato, iniziate ad eliminare la pelle con l’aiuto di un coltello ( è facoltativo ), tagliate i tentacoli a rondelle
  • Per quanto riguarda la sacca, vi consiglio di tagliarla in verticale e passarla bene sotto l’acqua corrente in maniera da rimuovere l’odore forte che possiede.
  • In una terrina aggiungete il prezzemolo fresco tritato, il basilico,  i pomodori e le patate tagliate a fettine, le olive.
  • Ora potete aggiungere il polpo a pezzetti e condite.
  • Aggiungete l’aglio tagliato a rondelle, prezzemolo, aceto, olio  e sale.
  • Mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio e fate riposare in frigo per almeno 1 ora.
  • Levate dal frigo almeno 15 minuti prima di  consumarla.

Ti potrebbe interessare anche la ricetta della sogliola al forno

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Ricetta dei crostini al tonno e maionese

La ricetta dei crostini al tonno e maionese è una di quelle ricette che possiamo ...