Empanadas. Autore e Copyright Marco Ramerini
Empanadas. Autore e Copyright Marco Ramerini

La ricetta dell’Empanadas

La ricetta dell’ Empanadas appartiene alla tradizione dell’ America latina, soprattutto è diffusa in Argentina e Cile.

La preparazione della ricetta dell’ Empanadas consiste in una sfoglia molto simile alla pasta brisè ripiena di ingredienti e di spezie che le rendono particolarmente saporite.

Sono molto simili ai nostri calzoni e possono rappresentare sia un antipasto che un piatto unico.

Il ripieno usato per la maggiore in Argentina è quello di carne ma sono ottime anche di verdure e di tonno.

Nel ripieno di carne viene usato il manzo, la cipolla bianca, i peperoni, uova sode e spezie come il cumino, il timo, la maggiorana e il coriandolo.

Nel ripieno di verdure invece troviamo spesso spinaci freschi, peperoni, cipolla bianca e carote.

Nella variante al tonno, troviamo ingredienti come uova sode, tonno, cipolla, piselli e salsa di pomodoro già pronta.

Comunque potete scegliere secondo il vostro gusto la farcitura che più vi piace, un’idea gustosa potrebbe essere salsiccia e mozzarella oppure prosciutto cotto e fontina.

Solitamente le Empanadas vengono fritte e devo dire che assorbono pochissimo olio ma molto buone e più genuine sono quelle cotte al forno.

INGREDIENTI PER 15 EMPANADAS:

  • 325 gr. di farina 00
  • 75 gr. di burro morbido
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 125 gr. di acqua

PREPARAZIONE

  • Prima di iniziare la preparazione levate dal frigo il burro necessario per la ricetta.
  • Quando il burro inizierà ad essere morbido, versate all’interno dell’impastatrice la farina setacciata, il burro tagliato a pezzetti, il tuorlo ed il sale.
  • Iniziate ad impastare versando a filo l’acqua che deve essere tiepida.
  • Lavorate per 8 minuti con l’impastatrice oppure se non l’avete impastate a mano fino a quando l’impasto non sarà liscio ed omogeneo.
  • Mettere il panetto a riposare all’interno di un contenitore coperto con una pellicola trasparente per circa 30 minuti.
  • Trascorso il riposo della pasta con un mattarello iniziate a stenderla raggiungendo uno spessore di 1 mm. quindi piuttosto fine.
  • Aiutandovi con un coppapasta tondo oppure semplicemente con una tazza formate dei cerchi e metteteli da parte.
  • Una volta pronto il ripieno potete iniziare a farcire le Empanadas per poi chiuderle a semicerchio.
  • Fate pressione con le dita sull’apertura dell’Empanadas e poi con i rebbi di una forchetta premete in maniera da chiudere bene l’impasto.
  • Se decidete di friggere le Empanadas dovrete versare abbondante olio di semi girasole all’interno di un tegame e aspettare che sia caldo prima di mettere le Empanadas che cuocerete su entrambi i lati.
  • Se invece preferite la cottura al forno, portatelo ad una temperatura ventilato di 200°C.
  • Foderate una teglia con della carta forno e mettete sopra le Empandas che dovrete spennellare con un tuorlo d’uovo sbattuto con un goccio di latte.
  • Infornate per circa 15-20 minuti fino a quando le Empanadas non saranno colorite in superficie.
  • Servite calde.

Vi potrebbe interessare come preparare la pasta brisé

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Polpette zucchine e ricotta Italyaround.com

Polpette alla ricotta e zucchine

Ecco, una ricetta vegetariana strepitosa, le Polpette alla ricotta e zucchine adatte soprattutto a chi ...