Spaghetti alle melanzane Italyaround.com
Spaghetti alle melanzane Italyaround.com

Melanzane sott’olio

Fine agosto è da sempre tempo di conserve e come non preparare quella di Melanzane sott’olio?

Una vera delizia, quella delle melanzane sott’olio, facile da preparare per fare entrare un po’ di sole nelle nostre case durante il lungo inverno.

INGREDIENTI PER LE MELANZANE SOTT’OLIO:

  • 3 Melanzane nere
  • 1/2 lt. di acqua
  • 1/2 lt. di aceto bianco
  • olio misto ( semi ed extravergine di oliva ) q.b.
  • sale grosso q.b.
  • origano q.b.
  • aglio q.b.
  • peperoncino q.b.
  • barattoli di vetro con tappi monouso

PREPARAZIONE

Per prima cosa sterilizzate i barattoli di vetro e i relativi tappi che devono essere sempre nuovi facendoli bollire per 10 minuti in acqua e poi fatti asciugare bene.

Lavate le melanzane, tagliate le due estremità e con pelapatate levate la buccia.

Quindi, tagliate per lungo le melanzane con uno spessore di circa 2 cm., come si fa quando dovete preparare delle patate da friggere.

Mettete le melanzane sopra uno scolapasta insieme ad abbondante sale grosso ed una pentola piena d’acqua sopra in maniera da far fuoriuscire il liquido amaro e acido delle stesse per almeno due ore.

Trascorso questo tempo, prendete le melanzane e strizzatele con le mani molto bene per eliminare più liquido possibile.

Intanto, portate a bollore una pentola nella quale avrete versato mezzo litro di acqua e mezzo litro di aceto e versate le melanzane facendole sobbollire per un minuto.

Scolate bene le melanzane e mettetele ad asciugare sopra ad un vassoio o al piano della vostra cucina sulla quale avrete steso un paio di canovacci o teli di cotone per le mani.

Ogni tanto pressate con le mani per far fuoriuscire tutta l’acqua, tamponate con della carta assorbente.

Cambiate i canovacci se fossero troppo bagnati, alla fine le melanzane dovranno risultare le più asciutte possibili per evitare la formazione di muffe durante la conservazione in dispensa.

Adesso potete invasare mettendo alla base un pochino di olio, una parte di melanzane, una di aglio tagliato a fette sottili, una parte di peperoncino e di origano, tutti gli ingredienti devono essere ricoperti completamente dall’olio.

Concludete riempiendo i barattoli con olio fino al bordo ( le melanzane e il suo condimento dovranno essere completamente immersi nell’olio) appoggiate i coperchi, dovrete aspettare il giorno dopo per chiuderli per riporli in dispensa.

Nel frattempo, una parte di olio verrà assorbita dalle melanzane, il giorno dopo, quindi, valutate se è necessario rabboccare i barattoli con altro olio ( le melanzane e gli altri ingredienti dovranno rimanere sommersi dal liquido ) e poi avvitate con i tappi.

Se volete stare tranquilli e formare il sottovuoto mettete i barattoli in una pentola sommersi completamente dall’acqua e calcolate 30 minuti di cottura da quando inizia il bollore.

Poi, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare direttamente nell’acqua, verificate che si sia formato il sottovuoto facendo pressione al centro del tappo. ( se non si sentirà alcun clik clak il sottovuoto è avvenuto).

Aspettate una settimana prima di assaggiare le melanzane sott’olio, vigilate sempre una volta aperti i barattoli che all’intero non si siano formate muffe.

Una volta aperto il barattolo, le melanzane si conservano in frigorifero per alcuni giorni avendo sempre cura sommergerle di olio.

Con il sottovuoto si conservano per circa 6 mesi.

Vi potrebbe interessare anche la ricetta della Conserva di pomodoro

admin

Avatar
x

Check Also

Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Tiramisù al mascarpone senza uova

Il Tiramisù al mascarpone senza uova è un tipico dolce estivo a base di frutta ...