Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini
Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini

Melanzane sott’olio a crudo

Con l’estate non può mancare la preparazione delle melanzane sott’olio a crudo dal sapore eccezionale.

Il periodo migliore per preparare le melanzane sott’olio a crudo è quello che va da luglio a settembre, facile da fare senza bisogno di cottura.

La preparazione avviene già dal giorno prima con la messa sotto sale delle melanzane ma vediamo tutti i passaggi insieme.

Le melanzane sott’olio possono diventare degli ottimi antipasti serviti insieme a dei crostini di pane pane oppure semplicemente come contorno a piatti di carne.

INGREDIENTI DELLE MELANZAE SOTT’OLIO A CRUDO:

  • 2,5 Kg. di melanzane
  • 3 spicchi d’aglio
  • origano q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 2 peperoncini freschi
  • 1 lt. di aceto bianco
  • sale grosso q.b
  • olio di semi q.b.
  • 3-4 barattoli di vetro da gr. 200 con coperchi

PREPARAZIONE

Si comincia con il pulire le melanzane e con l’eliminazione della buccia.

Poi si fanno a fette alte circa 1 cm. e si tagliano a bastoncini, dopodiché si mettono sopra ad uno scolapasta versando sopra un po’ di sale grosso.

Adesso irrorate con un po’ di aceto e mescolate bene con le mani, mettete sopra un piatto e un peso ( una pentola piena d’acqua per esempio ) e lasciate tutta la notte nella vasca del lavello ad far fuoriuscire il liquido di vetegazione delle melanzane.

Il giorno dopo riempite una terrina con l’aceto ed immergete i bastoncini di melanzane per circa 1 ora.

Nel frattempo mettete a sterlizzare i barattoli e relativi tappi all’interno di una pentola ricoperta di acqua facendoli bollire per 20 minuti, scolate e fate asciugare bene a testa in giù sopra a un canovaccio pulito.

Trascorso il tempo di riposo, prendete le melanzane, strizzatele molto bene e mettetele ad asciugare sopra un telo pulito.

Poi prendete una terrina e preparate il condimento mettendo l’aglio tagliato a fette, peperoncino a pezzetti, origano e prezzemolo tritato.

Adesso aggiungete anche le melanzane, mescolate bene e poi iniziate a riempire i barattoli fino al loro collo premendo bene con le mani senza lasciare spazi vuoti.

Ora potete riempire con l’olio di semi, aspettate un’ora prima di chiudere con i coperchi e rabboccate con altro olio perché nel frattempo le melanzane ne avranno assorbito una parte.

Quando l’olio rimarrà in superficie e non scenderà più verso la base del barattolo, potrete chiudere con i coperchi e conservare in dispensa per qualche mese.

Per assaggiare e godere al meglio del loro sapore vi consiglio di assaggiare le melanzane dopo una settimana da quando sono state preparate.

Una volta aperti i barattoli metteteli in frigo e consumate dopo 3 giorni dall’apertura avendo cura di coprire completamente le melanzane rimaste con l’olio necessario.

Vi potrebbe interessare anche la ricetta della Conserva di pomodoro.

Laura

x

Check Also

Risotto alla zucca e salsiccia con Bimby Italyaround.com

Risotto ai funghi e zafferano

Con settembre si apre la stagione dei funghi e non può mancare in tavola il ...