La stesura della pasta brisée Italyaround.com
La stesura della pasta brisée Italyaround.com

Pasta fillo con il Bimby e senza

La pasta fillo con il Bimby e senza è un’impasto molto simile alla pasta sfoglia che si presta a preparazioni sia dolci che salate ( antipasti e dolci ).

Vedrete che una volta che avrete imparato a fare la pasta fillo fatta in casa con il Bimby e senza non l’acquistere più.

La pasta fillo la si può cuocere sia in forno per pochi minuti che fritta in abbondante olio di semi.

INGREDIENTI PER PREPARARE CIRCA 200 GR. DI PASTA FILLO CON IL BIMBY E SENZA:

  • 100 gr. di acqua tiepida
  • 200 gr. di farina 00
  • 1 cucchiaio di olio di semi di mais
  • amido di mais q.b.
  • olio di semi di mais. q.b.
  • 1 pizzico di sale

PREPARAZIONE CON IL BIMBY

Versate all’interno del boccale, la farina setacciata e l’acqua tiepida, aggiungete un pizzico di sale e l’olio di semi e chiudete con il coperchio e misurino.

Impostate 2 minuti modalità Spiga, poi prendete l’impasto lavoratelo qualche istante con il palmo delle vostre mani in modo da ottenere un panetto completamente liscio .

Formate un cilindro con le mani e poi ricavatene delle palline.

Infarinate le palline con la farina di mais e lasciatele riposare coperte con pellicola per un’ora.

PREPARAZIONE A MANO

Versate la farina all’interno di una terrina, formate un buco al centro e versatevi l’acqua tiepida.

Impastate con le mani direttamente nella terrina, aggiungendo poi il pizzico di sale e l’olio di mais.

Quindi, spolverate il piano lavoro con della farina di mais e continuate ad impastare fino a quando non otterrete un impasto liscio ed omogeneo.

Adesso formate un cilindro dal quale ricaverete delle piccole palline.

Ogni pallina di pasta andrà infarinata completamente nella farina di mais e riposta in una terrina coperta con della pellicola e fatta riposare per circa un’ora.

Adesso dovete prendere un pennello e una ciotolina con dell’olio di semi di mais a portata di mano.

Versate sul piano lavoro un po’ di farina di mais ed iniziate a stendere la prima pallina finemente, adesso spennellate con l’olio la superficie e lasciatela da parte.

Quindi prendete la prossima pallina che una volta stesa andrete a sovrapporla a quella precedente concludendo sempre con la spennellatura finale.

Lo strato che si forma solitamente è dato da 3 oppure da 5 sfoglie.

Una volta conclusa la sovrapposizione delle sfoglie prendete il mattarello e fate delle pressioni partendo dall’alto verso il basso e poi laterlamente.

Ora potete stendere sempre molto finemente la grande sfoglia creata facendo attenzione che la pasta non si strappi.

Preparate un foglio di carta forno piuttosto grande dove andrete ad appoggiare la sfoglia una volta che l’avrete stesa.

Per riuscire a questo intento, appoggiate la pasta sopra il mattarello ed accompagnatela delicatamente sopra la carta.

Con una rotella eliminate i ritagli di pasta superflui ed adesso arrotolate il tutto su se stessa.

La pasta fillo adesso è pronta per essere usata.

Se decidete di usare la pasta fillo in giornata basterà riporla in frigo oppure potrete decidere di metterla in freezer avendo cura di consumarla entre 3 mesi.

Vi potrebbe interessare anche la ricetta degli Involtini primavera con il Bimby e senza.

Laura

x

Check Also

Gelato alla nocciola con il Bimby foto di Laura Ramerini

Gelato alla nocciola con il Bimby:

Finalmente sono riuscita a preparare un gelato alla nocciola con il Bimby veramente straordinario. Per ...