Cinghiale in Umido. Author and Copyright Liliana Ramerini...
Cinghiale in Umido. Author and Copyright Liliana Ramerini...

Ricetta del cinghiale in umido

La ricetta del cinghiale in umido appartiene alla cucina tradizionale toscana e si prepara soprattutto nel periodo invernale accompagnando il piatto con del buon vino rosso rigorosamente Chianti.

La ricetta del cinghiale in umido è piuttosto impegnativa, è facile preparare ma allo stesso tempo elaborata.

Per gustare al meglio il cinghiale è fondamentale eliminare inizialmente il sapore di selvatico e cuocere la carne insieme agli odori e pomodoro per diverse ore.

La cottura sarà ultimata quando premendo con una forchetta la carne si spezzerà facilmente.

La carne di cinghiale è reperibile soprattutto dal vostro macellaio di fiducia oppure presso il cacciatore abituale.

INGREDIENTI PER 6-8 PERSONE DEL CINGHIALE IN UMIDO:

  • 3 kg. di polpa di cinghiale
  • 800 gr. di pomodori pelati
  • 2 cipolle
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • rosmarino q.b.
  • alloro q.b
  • 2 conf. di olive nere snocciolate

PREPARAZIONE

  • Prendete la polpa di cinghiale e con coltello tagliatela a bocconcini di circa 3 cm.
  • Ora per eliminare il sapore di selvatico immergete la carne all’interno di un contenitore pieno d’acqua lasciandola riposare per circa un’ora cambiando l’acqua ogni 20 minuti..
  • Dopo mettete la carne su uno scolapasta per far fuoriuscire il liquido in eccesso.
  • Adesso, prendete una padella antiaderente piuttosto grande e mettetela a scaldare a fuoco medio per un minuto.
  • Aggiungete i pezzi di cinghiale, versando sopra un po’ di sale.
  • Inizierà a poco a poco ad uscire dalla carne del liquido ( il siero ) che dovrete man mano eliminare.
  • Quando dalla carne non uscirà alcun liquido levatela dal fuoco e mettetela da parte.
  • Intanto, pulite gli odori e con un mixer tritate.
  • In una pentola larga, aggiungete 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva e fate rosolare a fuoco moderato gli odori insieme a qualche foglia di alloro e rosmarino.
  • Quando gli odori avranno assunto un aspetto dorato, aggiungete la carne ed il vino rosso.
  • Fate evaporare a fuoco vivace per qualche minuto e concludete aggiungendo i pomodori pelati.
  • Insaporite con sale e pepe, proseguite la cottura a fuoco basso e con coperchio per almeno 3 – 4 ore fino a quando non sarà tenera.
  • Se necessario, aggiungete qualche mestolo di acqua calda se il sugo dovesse restringersi troppo.
  • Il cinghiale sarà pronto quando si spezzerà con una leggera pressione di una forchetta.
  • A fine cottura, spolverate con una bella grattata di noce moscata e aggiungete le olive nere snocciolate scolate dal loro liquido di conservazione.

Ti potrebbe interessare anche la ricetta dello Stracotto

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Palline vegane al cioccolato con il Bimby

Le Palline vegane al cioccolato con il Bimby sono dei dolcetti da preparare per accogliere ...