Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta del cinghiale in umido

La ricetta del cinghiale in umido appartiene alla cucina tradizionale toscana e si prepara soprattutto nel periodo invernale accompagnando il piatto con del buon vino rosso rigorosamente Chianti.

La ricetta del cinghiale in umido è piuttosto impegnativa, è facile preparare ma allo stesso tempo elaborata.

Per gustare al meglio il cinghiale è fondamentale eliminare inizialmente il sapore di selvatico e cuocere la carne insieme agli odori e pomodoro per diverse ore.

La cottura sarà ultimata quando premendo con una forchetta la carne si spezzerà facilmente.

La carne di cinghiale è reperibile soprattutto dal vostro macellaio di fiducia oppure presso il cacciatore abituale.

INGREDIENTI PER 6-8 PERSONE DEL CINGHIALE IN UMIDO:

  • 3 kg. di polpa di cinghiale
  • 800 gr. di pomodori pelati
  • 2 cipolle
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • rosmarino q.b.
  • alloro q.b
  • 2 conf. di olive nere snocciolate

PREPARAZIONE

  • Prendete la polpa di cinghiale e con coltello tagliatela a bocconcini di circa 3 cm.
  • Ora per eliminare il sapore di selvatico immergete la carne all’interno di un contenitore pieno d’acqua lasciandola riposare per circa un’ora cambiando l’acqua ogni 20 minuti..
  • Dopo mettete la carne su uno scolapasta per far fuoriuscire il liquido in eccesso.
  • Adesso, prendete una padella antiaderente piuttosto grande e mettetela a scaldare a fuoco medio per un minuto.
  • Aggiungete i pezzi di cinghiale, versando sopra un po’ di sale.
  • Inizierà a poco a poco ad uscire dalla carne del liquido ( il siero ) che dovrete man mano eliminare.
  • Quando dalla carne non uscirà alcun liquido levatela dal fuoco e mettetela da parte.
  • Intanto, pulite gli odori e con un mixer tritate.
  • In una pentola larga, aggiungete 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva e fate rosolare a fuoco moderato gli odori insieme a qualche foglia di alloro e rosmarino.
  • Quando gli odori avranno assunto un aspetto dorato, aggiungete la carne ed il vino rosso.
  • Fate evaporare a fuoco vivace per qualche minuto e concludete aggiungendo i pomodori pelati.
  • Insaporite con sale e pepe, proseguite la cottura a fuoco basso e con coperchio per almeno 3 – 4 ore fino a quando non sarà tenera.
  • Se necessario, aggiungete qualche mestolo di acqua calda se il sugo dovesse restringersi troppo.
  • Il cinghiale sarà pronto quando si spezzerà con una leggera pressione di una forchetta.
  • A fine cottura, spolverate con una bella grattata di noce moscata e aggiungete le olive nere snocciolate scolate dal loro liquido di conservazione.

Ti potrebbe interessare anche la ricetta dello Stracotto

admin

banner