Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini
Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta dello Stracotto

La ricetta dello stracotto o brasato di carne è un secondo di carne delicato da preparare in occasione di feste importanti o pranzi tra amici.  

Per poter preparare la Ricetta dello Stracotto è necessario prestare attenzione alla scelta di carne da usare.

La carne dovrà essere priva di calli e rivolgersi al macellaio di fiducia sarà la cosa migliore: vi potrà consigliare il taglio di carne più adatto a questa preparazione ( solitamente è lo scannello o il melino di vitellone ) ed i tempi di cottura necessari per ottenere una carne tenera. 

La preparazione dello Stracotto si basa su una cottura lunga che può arrivare anche a tre ore e che potete eseguire anche il giorno prima. 

C’è chi preferisce preparare lo Stracotto in bianco, usando solo gli odori e tirandolo sù con del buon brodo oppure aggiungendo i pomodori pelati. 

Io preferisco la versione in bianco, perché secondo me che permette  di gustare al meglio il sapore della carne.

Ha il vantaggio di poter essere preparato la sera prima, per poi essere tagliato e gustato il giorno dopo. 

INGREDIENTI PER 6 PERSONE DELLO STRACOTTO O BRASATO DI CARNE:

  • 1 Pezzo di carne adatto per fare lo stracotto ( scannello o melino di vitellone ) farsi consigliare dal vostro macellaio di fiducia.
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • una cipolla e mezzo
  • 2 gambi di sedano
  • 3 carote
  •  250 ml.  di Brodo di carne q.b. ( va bene anche il dado )  
  • Burro q. b
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe 
  • Spago per legare la carne

PREPARAZIONE

  • Per prima cosa  pulite gli odori e poi tagliateli a pezzi.
  • Inserite tutto all’interno di un mixer e tritate.
  • Prendete una pentola delle dimensioni adatta al taglio di carne.
  • Aggiungete 3 noci di burro e due cucchiai di olio extravergine d’oliva.
  • Mettete gli odori e fate rosolare a fuoco moderato fino a quando non saranno diventati dorati.
  • Nel frattempo, preparate un piatto sopra il quale avrete messo del sale e del pepe mescolati ( 1 cucchiaio di sale e tre pizzichi di pepe ).
  • Rotolate sopra la carne da tutte le parti e poi con uno spago iniziate a legarla dal basso verso l’alto, in maniera da rimanere compatta durante la cottura.
  • Intanto scaldate il brodo di carne preparato in precedenza.
  • Ora che gli odori sono pronti, mettete a rosolare la carne a fuoco medio in tutte le parti, sotto, sopra e lateralmente.
  • Poi, versate un bicchiere di vino bianco che non dovrà evaporare completamente.
  • Continuate la cottura a fuoco basso, per circa 2 ore e mezzo coprendo con coperchio e aggiungendo al bisogno il brodo di carne necessario.
  • Quando ormai la carne sarà cotta, lasciatela raffreddare prima di tagliarla a fette.
  • Prima di servire, potete scegliere di scaldare solo il sugo  che verserete direttamente sulla carne oppure di mettere le fette di carne a scaldare pochi minuti in pentola insieme al sugo.

 

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta del Cotechino ripieno

La ricetta del cotechino ripieno appartiene alla tradizione gastronomica emiliana, anche se oramai è conosciuta ...