Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della Panzanella

La Ricetta della Panzanella è un piatto che appartiene alla tradizionale cucina toscana.

La Ricetta della Panzanella è il piatto povero per eccellenza anche se oggi è diventata una prelibatezza e uno dei piatti caratteristici della cucina toscana.  

La Panzanella si prepara esclusivamente nella stagione estiva,   si consuma fredda e gli ingredienti sono quelli di stagione  e cioè  pomodori, basilico e cetrioli. 

La Panzanella appartiene alla categoria degli antipasti ma sempre più  spesso è   un piatto unico  arricchito da  ingredienti come tonno e uova.

La ricetta della Panzanella, chiamata in altri posti, pan bagnato, pan molle, ha avuto modo di essere apprezzata da artisti  di fama mondiale, come il Boccaccio, che lo chiamava”pan lavato”, da famosi pittori fiorentini come il Bronzino che le dedicò addirittura delle rime.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE DELLA PANZANELLA:

  • 8 fette di pane tagliate alte raffermo di 2 giorni
  • 4 pomodori maturi da insalata
  • 1 cipolla tropea
  • 1 sedano
  • 1 cetriolo
  • basilico quanto basta
  • Aceto rosso quanto basta
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva quanto basta

PREPARAZIONE

  • Preparate le verdure, lavatele e tagliatele a fette.
  • Prendete i pomodori, divideteli a metà, eliminate i semi  e il liquido al loro interno.
  • Prendete le fette di pane ( se preferite levate la corteccia) , mettetele a all’interno di una ciotola e bagnate con un po’ di acqua fredda.
  • Fate riposare per 15 minuti.
  • Poi strizzate bene le fette di pane, la midolla deve diventare quasi asciutta. 
  • Poi versate le briciole di pane all’interno di una terrina,  insaporite con del sale ed aggiungete il resto delle verdure già  preparate.
  • Concludete con del basilico spezzettato grossolanamente, condite ancora con sale, pepe e dell’olio extravergine di oliva toscano .
  • Mescolate tutto con cura.
  • Quindi, potete  mettete a riposare in frigorifero per qualche ora.
  • Prima di servire aggiungete  qualche goccia di aceto.
  • Se volete, potete rendere questo piatto più sostanzioso potete aggiungere alla Panzanella anche del tonno sgocciolato, capperi, e uova sode.
  • Se non amate il sapore del cetriolo potrete sostituirlo con quello del sedano.  

Una nostra lettrice, Santina Pasqui, ci ha gentilmente inviato la sua ricetta tradizionale della Panzanella come veniva e viene preparata nella Val di Chiana Aretina:

La panzanella consiste in pochi, semplici ingredienti presenti nelle cucine povere del passato.

Pane raffermo bagnato con acqua, strizzato e sbriciolato in una scodella, pomodori non troppo maturi, cui vanno eliminati acqua e semi tagliati a tocchetti, cipolla rossa precedentemente lasciata in acqua a perdere l’afrore e tagliata a fettine, una manciata di foglie di basilico tagliuzzate.

Il tutto mescolato bene e condito con olio extravergine, aceto rosso e sale.

Lasciate riposare la panzanella in frigo per almeno un paio d’ore prima di consumarla.

Ti potrebbe interessare la ricetta dei fagioli all’uccelletto

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner