Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della Salsa Spagnola

La salsa spagnola, chiamata anche salsa bruna è una ricetta nata in Spagna,  è considerata come per la besciamella e la maionese una salsa madre o meglio una salsa base, dalla quale ne deriva la nascita di molte altre. La ricetta tradizionale  della salsa spagnola è molto laboriosa e lunga, occorrono almeno 2 giorni per ottenere un originale salsa bruna, oggi a causa della sua complessità è stata rivisitata, abbreviando i tempi di preparazione, ma allo stesso tempo ottenendo degli ottimi risultati.

La salsa spagnola  servita sia calda che fredda, viene usata prevalentemente per accompagnare piatti di carne cotta alla griglia o di piatti a base di uova.

Ingredienti per ottenere 1 litro di salsa spagnola:

  • 50 grammi di burro
  • 60 grammi di farina
  • 2 lt di brodo di pollo o di manzo
  • 100 gr. di pancetta
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 6 funghi champignon
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 rametti di timo
  • 1 rametto di rosmarino
  • 100 ml di passata di pomodoro
  • 60 gr. di farina
  • 1/2 bicchiere di  vino rosso
  • acqua q.b.
  • olio q.b.
  • sale
  • pepe

Preparazione:

  • Per prima cosa lavate gli odori (aglio, cipolla, carote, sedano, prezzemoli), i funghi e tagliateli a fettine.
  • In una padella, mettete 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e mettete a rosolare a fuoco dolce, gli odori, insieme alla pancetta tagliata a striscioline, ai funghi e ai rametti di timo e di rosmarino.
  • In una casseruola, aggiungete il burro e fatelo sciogliere a fuoco basso, levate per un attimo dal fuoco e aggiungete la farina mescolando bene per evitare la formazione di grumi, rimettete sul fuoco fino a quando non prenderà il color nocciola.
  • Adesso, si procede a versare i 2 lt di brodo un po’ per volta, cioè ci comincia con un piccolo quantitativo ( una tazzina da caffè ), aspettando che il brodo si ritiri completamente prima di aggiungerne dell’altro,  questo è un passaggio fondamentale per la buona riuscita della salsa, il brodo deve ritirarsi un po’ per volta.
  • Una volta esaurito il brodo, aggiungete alla casseruola, gli odori, la pancetta scolata dal suo grasso e i funghi rosolati precedentemente Aggiungete, il vino rosso, fate evaporare e concludete con una bella tazza di acqua. Aspettate che riprenda il bollore e chiudete con coperchio abbassando il fornello. Fate bollire per 2 ore, aggiungendo qualora fosse necessario, dell’acqua.
  • Intanto, in una piccola padella fate rosolare con un filo d’olio, la passata di pomodoro  per pochi minuti, in attesa che diventi soda e poi buttate anche lei all’interno della casseruola.
  • Continuare la cottura ancora per 1 ora, a fuoco basso, adesso potete salare e pepare.
  • Conclusa la cottura, con l’aiuto di un colino, iniziate a filtrare la salsa.
  • Mettete la salsa, per pochi minuti sul fuoco, per addensarla: adesso la salsa spagnola sarà pronta per essere servita!

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner