Gazpacho. Autore Xemenendura. Licensed under the Creative Commons Attribution
Gazpacho. Autore Xemenendura

Ricetta del Gazpacho

La ricetta del gazpacho rappresenta un primo e allo stesso tempo un piatto unico, a base di verdure, rigorosamente di origine spagnola, precisamente andalusa, che viene preparato in estate: si tratta di una zuppa  servita rigorosamente fredda, arricchita dalla presenza di cubetti di ghiaccio e da dadini di pane fritto o tostato.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 peperone verde
  • 1 cipolla grande
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cetriolo non tanto grande
  • Kg. 1 di pomodori maturi
  • 150 gr. di pane raffermo
  • sale
  • pepe
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di aceto di vino rosso
  • qualche cubetto di ghiaccio
  • basilico qualche foglia per decorazione

Preparazione:

  • Per prima cosa lavate le verdure con l’acqua corrente e procedete alla preparazione separatamente.
  • Iniziate con spellare i pomodori, tagliateli a metà ed eliminate i semi al loro interno e mettete da una parte.
  • Adesso tocca alla cipolla che taglierete a fettine sottili.
  • Prendete uno spicchio d’aglio, eliminate l’anima interna,  e tagliatelo a pezzettini.
  • Con un pelapatate, eliminate la buccia esterna al cetriolo, poi  tagliatelo a dadini e cospargete la superficie con del sale, in maniera da facilitare la fuoriuscita del liquido amaro, come si fa con le melanzane, aspettate  30 minuti e poi sciacquate bene i tocchetti di cetriolo.
  • Il peperone, tagliatelo in quarti, eliminate il picciolo, i filamenti e i semi al suo interno, una parte tagliate a dadini ( servirà per la decorazione).
  • Adesso che tutte le verdure sono pronte, prendete il frullatore ed iniziate a versare all’interno le verdure, iniziando dai pomodori, poi  metà cipolla ( l’altra servirà per decorazione ), l’aglio tritato, il cetriolo, il peperone, insaporite con sale, pepe, olio e aceto di vino rosso, infine  mettete 100 gr. di pane raffermo. Date il via al tritatutto, quello che dovrete ottenere è una consistenza cremosa. otterrete è un composto cremoso.
  • Versate tutto all’interno di una ciotola, copritela e fate riposare la zuppa in frigorifero prima di essere servita, almeno per 2 ore.
  • Prima di portare  in tavola il gazpacho, prendete il restante pane, fatelo a dadini e tostatelo in padella con un filo d’olio.  Una volta che anche il pane è pronto, non vi resta che levare dal frigo la zuppa e decorarla in superficie con il peperone tagliato a dadini, la cipolla a fettine,  le foglie di basilico, il pane tostato, senza dimenticarvi di aggiungere qualche cubetto di ghiaccio, il gazpacho adesso è pronto per essere servito.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner