Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini
Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricette con il baccalà

Oggi vi propongo una serie di ricette con il baccalà da preparare per tutte le occasioni ed in forno.

Le ricette con il baccalà sono semplici da fare, fondamentale è avere un pesce all’altezza della situazione e cioè fresco e con aromi profumati.

Un’altra cosa importante che riguarda la preparazione delle ricette con il baccalà è il suo ammollo in acqua e il ricambio di questa più volte al giorno fondamentale per eliminare il sale in eccesso che possiede

Il consumo di questo tipo di pesce è fortemente consigliato, perché oltre ad essere una carne magra e a basso contenuti di grassi è ricco di Omega 3, di Vitamine del gruppo B,  ( B12, B6 ) e di minerali come lo iodio, fosforo, ferro, calcio.

Un po’ meno invece per chi soffre di pressione alta a causa della forte presenza di sodio.

Ma vediamo insieme alcune ricette con il baccalà da preparare in forno con aromi e profumi.

 

  

RICETTA DEL BACCALÀ AL FORNO PER 4 PERSONE:

  • 800 grammi di baccalà bagnato
  • 300 grammi di cipolle
  • 600 grammi di patate
  • origano q.b.
  • 3 foglie di alloro
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

PREPARAZIONE

Prendete il baccalà e mettetelo all’interno di una terrina insieme a dell’acqua che cambierete  almeno cinque volte nell’arco della giornata, questo per eliminare il sale in eccesso presente nel pesce.

Una volta fatta questa operazione, pulite il pesce raschiando la pelle con un coltello, sciacquate nuovamente e poi tagliatelo a pezzetti e mettete da parte.

Adesso dovrete pulire le cipolle levando la buccia esterna e tagliandole a fette o fini o grosse decidete voi.

Intanto, mettete a lessare a parte le patate tagliate a fette grossolanamente a cui avrete levato la buccia in una pentola con dell’acqua fredda cuocendole per almeno 15 minuti circa da quando inizia il bollore.

Levate le patate e mettetele a scolare sopra uno scolapasta, dovranno risultare piuttosto sode e non troppo morbide, poi tagliatele a fette più piccole di circa 1 cm.

Nel frattempo, impostate il forno a 180°C. in modalità ventilato.

Adesso,  prendete una teglia, versate un po’ d’olio extravergine di oliva in superficie  e mettete una parte di patate tagliate a fette, insaporite con poco sale e pepe e alla fine aggiungete i pezzi di baccalà.

Ricoprite tutto con le cipolle tagliate a fette, l’origano, le foglie di alloro, ancora un pizzico di pepe e concludete aggiungendo un filo d’olio.

Concludete aggiungendo uno strato di patate, poco sale ed un filo d’olio.

Infornate tutto in forno caldo e cuocete per circa 20 minuti e servite caldo.

RICETTA PER 4 PERSONE DEL BACCALA’ ALLA TRIESTINA:

  • 800 grammi di baccalà bagnato
  • 400 grammi di patate
  • 4 acciughe sotto sale
  • prezzemolo fresco q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

PREPARAZIONE

Preparate il baccalà cambiando l’acqua come nella ricetta precedente, poi raschiate la pelle e tagliatelo a pezzi.

A parte tritate il prezzemolo insieme alle acciughe a cui avrete eliminato la lisca centrale e mettete da parte, nel frattempo sbucciate le patate e tagliatele a fette piuttosto fini.

Quindi, impostate la temperatura del forno a 170°C. in modalità ventilato.

Prendete una teglia, versate sulla superficie un filo d’olio ed aggiungete una parte di patate,   il baccalà e uno strato di prezzemolo ed acciuga tritati, finite con le rimanenti patate e l’olio. 

Infornate e cuocete per circa 30 minuti o fino a quando vedrete le patate essere cotte e colorite per essere gustate.

RICETTA DEL BACCALA’ ALLA VICENTINA PER 4 PERSONE:

  • 700 grammi di filetto di baccalà bagnato
  • 3 acciughe sotto sale
  • 200 grammi di cipolle bianche
  • 4 dl di latte
  • 2 spicchi d’aglio
  • 50 grammi di grana grattugiato
  • prezzemolo q.b.
  • farina q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 1 recipiente di terracotta.

PREPARAZIONE

Iniziate con il mettere in ammollo il baccalà e con il cambiargli l’acqua più volte nell’arco della giornata, poi con l’aiuto di un coltello raschiate la pelle e tagliatelo a pezzi di circa 4 cm.

Nel frattempo, pulite le cipolle, sbucciatele e tagliatele a fette sottili, poi tritate insieme il prezzemolo, gli spicchi d’aglio e le acciughe alle quali avrete eliminato la lisca centrale.

In un piatto a parte versate un po’ di farina mescolata con il formaggio grattugiato, il pepe e un pizzico di sale ed infarinate i pezzi di baccalà.

Nel frattempo, fate soffriggere in una padella a fuoco dolce e con poco olio,  le cipolle insieme al trito a base di prezzemolo.

Impostate la temperatura del forno a 160°C. modalità ventilato.

Appena le cipolle avranno iniziato a colorirsi, levate subito dal fuoco, prendete un recipiente in terracotta e aggiungete i pezzi di baccalà, il soffritto ed il latte.

Coprite con un foglio di alluminio ed infornate per 50 minuti avendo cura ogni tanto di scuotere il recipiente di terracotta per evitare che il pesce si attacchi al fondo.

Passati i 50 minuti togliete il foglio d’alluminio e cuocete per altri 20 minuti, fino a quando vedrete il latte ritirarsi non completamente, si dovrà formare alla base una  salsa densa.

Servite caldo accompagnato con un contorno a base di polenta.

Vi potrebbe interessare anche la ricetta dell’insalata di polpo

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Cozze alla marinara

Le Cozze alla marinara possono essere sia un raffinato antipasto che un secondo piatto dal ...