Da non perdere
pt-ptitfresen

Palma di Montechiaro: la città del Gattopardo

Questo post è disponibile anche in: Francese Portoghese, Portogallo

Palma di Montechiaro fu fondata nel 1637 da Mario Tomasi de Caro governatore di Licata. Palma è conosciuta anche come la città del Gattopardo, infatti uno dei discendenti del fondatore della cittadina è lo scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa (1896-1957) autore del famoso romanzo “Il Gattopardo”. Palma di Montechiaro fino al 1812 rimase feudo della famiglia Tomasi.

Il centro del paese è la piazza Santa Rosalia dove si trova, in cima ad una scenografica scalinata, la Chiesa Madre con una splendida facciata barocca (1666-1703), e dalla parte opposta il Palazzo Ducale del XVII secolo. Interessanti anche la Chiesa del SS. Rosario, il Monastero Benedettino di Maria SS. del Rosario, e gli affascinanti ruderi della chiesa di S. Maria della Luce o Monte Calvario.

Il monumento più interessante della cittadina è la Chiesa Madre costruita tra il 1666 e il 1703. La chiesa è dedicata a Maria Santissima del Rosario, posta sulla sommità di una scenografica scalinata, con una bella facciata in stile barocco completato da due torri campanarie gemelle con cupole a bulbo. All’interno della chiesa sono conservate le tele di Domenico Provenzani e il sarcofago dell’astronomo Giovanni Battista Hodierna (1579-1660).

I ruderi della chiesa di S. Maria della Luce o Monte Calvario, Palma di Montechiaro, Agrigento. Autore e Copyright Marco Ramerini

I ruderi della chiesa di S. Maria della Luce o Monte Calvario, Palma di Montechiaro, Agrigento. Autore e Copyright Marco Ramerini

Alle spalle della grande scalinata che conduce alla chiesa, sorge il Palazzo Ducale. Il palazzo fu costruito tra il 1653-1659, ed è notevole per i suoi soffitti decorati a cassettoni dipinti del seicento. Molto belli sono anche i ruderi del Complesso della chiesa di S. Maria della Luce o Monte Calvario, situati alti su una collina al limitare del paese.

Nei dintorni, 8 km a sud-ovest lungo la strada di Marina di Palma e poi deviando a destra per Capraria si arriva al Castello di Montechiaro (XIV secolo), situato in scenografica posizione su uno sperone roccioso a picco sul mare.

INFORMAZIONI PRATICHE: Palma di Montechiaro è un grosso centro agricolo in provincia di Agrigento. Palma di Montechiaro dista solo 30 km da Agrigento, per raggiungerla è necessario prendere la strada E 931 in direzione di Licata.

admin

banner