Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini
Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Brioches con il tuppo

Dolce tipico siciliano, le brioches con il tuppo fanno parte della colazione mattutina insieme a granite e gelato

Sembra che le brioches con il tuppo siano nate grazie alla fantasia di cuochi al servizio della nobilità siciliana che avevano il compito proprio di sperimentare nuove ricette.

Inizialmente la brioche con il tuppo nasce come panino dolce su cui spalmare della marmellata ma poi diventa una pasta morbidissima usata come ripieno con il gelato oppure per “inzupparsi” nella granita.

Per preparare le brioches con il tuppo occorre usare la farina manitoba e procedere con una doppia lievitazione, vi consiglio di preparare l’impasto la mattina per la sera.

Potrete prepare l’impasto sia a mano che con elettrodomestici come planetaria e Bimby.

INGREDIENTI PER 5-6 BRIOCHES CON IL TUPPO:

  • 500 GR. DI FARINA MANITOBA
  • 250 GR. CIRCA DI ACQUA + ACQUA Q.B. PER SPENNELLARE
  • 50 GR. DI ZUCCHERO
  • 75 GR. DI BURRO MORBIDO ( TEMPERATURA AMBIENTE )
  • 7 GR. DI SALE
  • 13 GR. DI LIEVITO DI BIRRA FRESCO
  • 2 UOVA
  • LA SCORZA GRATTUGIATA DI MEZZO LIMONE OPPURE 1 BUSTINA DI VANILLINA

PER SPENNELLARE LE BRIOCHES:

  • 1 TUORLO
  • LATTE Q.B.

PREPARAZIONE

Prima di iniziare con la preparazione dell’impasto è bene dire che gli ingredienti usati dovranno essere aggiunti poco per volta durante la stesura della pasta proprio per ottenere un ottimo risultato.

Cominciate versando una tazzina di acqua all’interno di una terrina, aggiungete il lievito sbrisciolato e un cucchiaino di zucchero.

Con una forchetta fate sciogliere il lievito completamente, poi versate la farina, l’acqua e lo zucchero rimanente, l’uovo e la scorza grattugiata del limone.

Impastate con le mani fino a quando gli ingredienti non si saranno amalgamati tra loro, poi aggiungete i pezzetti di burro morbido, poco per volta ed infine il sale.

Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio che non si attaccherà più alle mani, copritelo con una pellicola e fatelo lievitare per circa 3-4 ore fino al suo raddoppio.

Dopo che l’impasto sarà raddoppiato di volume formate delle palline, 80 gr. per la brioche e 10 gr. per il “tuppo” quest’ultimo lo dovrete modellare dando la forma forma di una goccia.

Poi, per dare alla brioche la sua forma caratteristica, basterà prendere la pallina di 80 gr. fare al centro un foro ed inserire il tuppo ( la goccia ).

Foderate una teglia con della carta forno avendo cura di oliarla prima ed adagiate le brioches distanziandole tra loro, poi spennellatele solo con dell’acqua. ( così non si formerà la crosta all’esterno ).

Ora copritele con della pellicola trasparente ed ricominciate con una seconda lievitazione in modo che raddoppino di volume una seconda volta.

A fine lievitazione preriscaldate il forno a 170°C. modalità statico.

Quando tutto sarà pronto per la cottura, prima di infornare sbattete un tuorlo con del latte e con un pennello passatelo su tutta la superficie delle brioches.

Infornate sulla parte centrale del forno e fate cuocere per 15-20 minuti fino a quando le brioches non si saranno colorite.

Una volta cotte, lasciate riposare all’interno del forno spento per altri 5 minuti, poi sfornatele e fatele raffreddare completamente a temperatura ambiente.

Vi potrebbe interessare come preparare la Granita siciliana al limone.

Laura

Avatar
x

Check Also

Latte condensato foto di Laura Ramerini

Latte condensato con il Bimby e senza

Per me è stata una vera scoperta quella del latte condensato da preparare con il ...