Pizza. Autore e Copyright Marco Ramerini
Pizza. Autore e Copyright Marco Ramerini

Preparare la Pizza fatta in casa

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Preparare la Pizza fatta in casa può essere facile ma allo stesso tempo complicata.

Per preparare  una Pizza fatta in casa che sia veramente “buona” non è necessario avere per forza un impastatrice professionale, cioè voglio dire se l’avete meglio, ma basterà solo rispettare le dosi, gli ingredienti  e lavorare molto la pasta.

Gli elementi fondamentali per preparare una buona Pizza sono la  farina, meglio se ricca di proteina ( manitoba ), il lievito  fresco di birra ( poco),  il riposo dell’impasto   e la temperatura del forno. 

Io personalmente uso la farina debole 00 con la quale ottengo sempre ottimi risultati e che digerisco meglio.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE DELLA PIZZA FATTA IN CASA:

  • 700 grammi di farina 00
  • 15 grammi di lievito di birra fresco
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 bicchieri circa di acqua tiepida
  • 4 mozzarelle
  • passato di pomodoro q.b.
  • origano q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

PREPARAZIONE

  • Iniziate, sciogliendo con poca acqua tiepida il lievito di birra sbriciolato in una tazzina da caffè.
  • Quindi, all’interno dell’impastatrice o di un contenitore, versate la farina, il lievito sciolto, i due cucchiaini di zucchero, l’olio e due bicchieri di acqua.
  • Ovviamente se l’impasto risulterà essere troppo secco  aggiungete un altro po’ di liquido.
  • Impastate a mano o con l’impastatrice per 5-8 minuti, poi all’ultimo momento aggiungete il sale e continuante a lavorare per un altro minuto.
  • Dovrete ottenere un’impasto liscio che non si dovrà attaccare alle dita.
  • Adesso, mettete la pasta a riposare in un contenitore, in una zona calda, lontana da spifferi e coperta con un canovaccio o una copertina di lana.
  • Lasciate riposare per almeno 5-6 .
  • La pasta sarà pronta quando avrà raddoppiato di volume.
  • Accendete il forno a 220°C. in modalità ventilata.
  • Prendete le teglie necessarie per la pasta, ungetele con dell’olio, poi ponete l’impasto al centro.
  • Ora, potete iniziare a stendere la pasta a mano direttamente in teglia.
  • Se però vi piace mangiare una pizza piuttosto bassa e sottile potrete stendere la pasta usando il mattarello schiacciando però le bolle di glutine all’interno.
  • Ora condite l’impasto con la passata di pomodoro, sale, origano ed un filo d’olio ed il condimento che più vi piace ad esclusione della mozzarella.
  • Quando il forno avrà raggiunto la temperatura impostata, infornate mettendo la teglia, per pochi minuti,  sulla parte bassa del forno per far sì che la base della pizza diventi croccante.
  • Poi, spostate la teglia anche sulla parte centrale.
  • Quando mancherà poco alla conclusione della cottura, levate la pizza dal forno ed spargete pezzetti di mozzarella sulla superficie.
  • Considerate che una cottura media della pizza si aggira intorno ai 10-15 minuti circa ma  molto dipende dalla tipo di forno che avete.
  • Una volta che la pizza sarà pronta, sfornatela, tagliatela  a pezzi e servite!!

Vi potrebbe interessare anche la ricetta della Schiacciata ripiena al prosciutto

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Gelato alla nocciola con il Bimby foto di Laura Ramerini

Gelato alla nocciola con il Bimby:

Questo post è disponibile anche in: Inglese Finalmente sono riuscita a preparare un gelato alla ...