Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini
Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Coniglio in umido o alla cacciatora

La ricetta del coniglio in umido o alla cacciatora che sto per proporvi appartiene all’antica tradizione contadina toscana.

Il coniglio in umido o alla cacciatore è un tipico piatto toscano a base di carne che viene preparato solitamente durante la stagione invernale.

La ricetta prevede l’uso del pomodoro pelato, degli odori ( cipolla, aglio, sedano, carota, prezzemolo, ) i quali possono essere sostituiti dall’uso del solo aglio e rosmarino( da noi chiamato ramerino ) e di un buon bicchiere di vino, decisamente “rosso”.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE DEL CONIGLIO IN UMIDO O ALLA CACCIATORA:

  • 1 coniglio di circa 800-900 gr. pulito  con fegatino incluso
  • 300 ml. di pomodori pelati
  • 3 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • olio di oliva extravergine di oliva q.b.
  • brodo di carne q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 2 costine di sedano
  • 1 carota
  • 2 rametti di rosmarino
  • sale e pepe q.b.
  • olive nere snocciolate (facoltative)

PREPARAZIONE

Il soffritto del coniglio in umido

Il soffritto del coniglio in umido

Prendete il coniglio e lavatelo velocemente sotto l’acqua corrente, poi asciugatelo usando della carta assorbente.

Quindi, iniziate a tagliarlo a pezzi in 12 pezzi ( meglio se questa operazione la fate fare dal macellaio), eliminando la testa e zampe.

Il busto lo dividerete in 6 pezzi, le cosce in due parti e così via poi tritate a parte il fegatino.

Nel mixer versate a pezzi  tutti gli odori, lavati ed asciugati insieme agli aghi di rosmarino e tritate, se volete, potete anche decidere di tagliare tutto a rondelle sottili.

Quindi, in un tegame versate circa 6 cucchiai di olio extravergine di oliva e  rosolate a fuoco moderato il trito di odori e d erbe aromatiche insieme al fegatino.

Appena iniziano a prendere colore, aggiungete i pezzi di coniglio, insaporite con sale e pepe e fate colorire a fuoco vivace per qualche minuto.

Ora, appena la carne avrà preso un bel colore nocciola, potete versate il vino rosso che farete evaporare a fuoco vivace.

Appena il vino sarà evaporato versate il il pomodoro pelato ed il concentrato,  aggiungete un pizzico di sale e altro pepe.

Coniglio in umido o alla Cacciatora

Coniglio in umido o alla Cacciatora

Mettete a cuocere tutto a fuoco vivace, quando il pomodoro inizierà a prendere il bollore, abbassate la fiamma cuocendo tutto a fuoco basso per circa 30 minuti o fino a quando la carne non diventerà tenera.

Se nel frattempo noterete che il sugo tenderà a restringersi troppo basterà aggiungere qualche mestolo di brodo di carne o dell’ acqua.

Qualche minuto prima di servire, aggiungete una bella manciata di olive nere snocciolate, lasciate insaporite la carne ancora per qualche minuto  e poi buon appetito!

Vi potrebbe interessare anche la ricetta del Polpettone ripieno

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta del Cotechino ripieno

La ricetta del cotechino ripieno appartiene alla tradizione gastronomica emiliana, anche se oramai è conosciuta ...