Primi. Autore e Copyright Marco Ramerini
Primi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta del Gulasch ungherese

La Ricetta del Gulasch ungherese si tratta della preparazione di una zuppa sostanziosa a base di carne e verdure.

La Ricetta del Gulasch ungherese rappresenta un piatto unico tipico della cucina ungherese, famoso in tutto il mondo per il suo sapore ricco di spezie, di profumi che si lega a quello della carne

La spezia protagonista del Golasch è la paprika dolce, dal sapore delicato ed appena piccante, accompagnata dal cumino e dal pepe nero.

Ma come nasce il Gulash?

Il termine Gulash in Ungheria veniva utilizzato molto tempo fa per indicare “il mandriano” ovvero il trasportare  di mandrie.

Il tipo di animale che trasportavano era il manzo dalle pianure della Puszta alle città di Vienna, Norimberga ecc., per essere quindi venduti.

La tradizione ci narra che “i mandriani” quando sostavano per mangiare preparassero questo tipo di zuppa, una specie di spezzatino che lasciavano cuocere per ore all’aperto

Con il passare degli anni, il Gulach fu apprezzato anche dagli ambienti più nobili, diventando così  uno dei piatti tipici della cucina ungherese.

INGREDIENTI DEL GULACH UNGHERESE PER 4 PERSONE:

  • 800 grammi di vitello magro ( spalla, cosciotto)
  • 60 grammi di strutto ( potete sostituirlo benissimo con l’olio extravergine di oliva)
  • 250 grammi di cipolle
  • 2 spicchi d’aglio non  tritati ma schiacciati
  • 3 carote
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 litro di brodo di carne
  • 4 pomodori maturi
  • 250 grammi di patate
  • 2 peperoni verdi
  • maggiorana facoltativa
  • un pizzico di zucchero
  • cumino in semi
  • paprica dolce
  • 2 bicchieri di vino rosso dolce
  • sale
  • pepe nero

PREPARAZIONE

  • Tagliate  la carne a cubetti  di  circa 2 cm. , insaporite con sale, pepe, coprite e fate riposare in frigo.
  • Nel frattempo, lavate e pulite le verdure e preparatele separatamente.
  • Le cipolle e le carote tagliate a fette sottili.
  • I peperoni tagliate a listerelle.
  • I pomodori e le patate a cubetti.
  • Prendete una pentola piuttosto grande, aggiungete lo strutto oppure l’olio extravergine di oliva e rosolate iniziando dalle cipolle tagliate a fette.
  • Una volta che saranno dorate, aggiungete due cucchiai di semi di cumino e l’aglio schiacciato.
  • Fate rosolare a fuoco medio basso mescolando con un cucchiaio di legno.
  • Quindi, aggiungete la carne a tocchetti rigirandola spesso, insaporite con sale, pepe, un pizzico di zucchero,  poi coprite con il coperchio per qualche minuto.
  • Adesso aggiungete 2 bicchieri di vino rosso, fatelo un po’ sfumare, poi versate circa 4 cucchiai di paprika dolce e mezzo cucchiaino di maggiorana.
  • Continuate la cottura con il coperchio  per circa, 1 ora e trenta minuti a fuoco basso.
  • Se la carne tenderà ad attaccarsi sul fondo, aggiungete del brodo caldo di carne.
  • Unite i pomodori tagliati a tocchetti, i peperoni, 1 cucchiaio di farina e per finire il restante brodo.
  • Continuate la cottura a fuoco medio-basso senza coperchio per altri 30 minuti.
  • Aggiungete le carote, continuate la cottura.
  • La carne dovrà essere tenera e spezzarsi facendo pressione con una forchetta.
  • Mezz’ora prima di concludere la cottura aggiungete le patate coprendo con coperchio e cuocete a fuoco basso.
  • Servite la zuppa calda, assicuratevi che sia saporita e casomai aggiungete altro sale.

Leggete anche la ricetta del Brasato di carne

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Primi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta della Paella mista

La ricetta della Paella mista appartiene alla tradizione spagnola, è una delle varianti che prevede ...