Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della Pappa al pomodoro

Questo post è disponibile anche in: Francese

La ricetta della pappa al pomodoro appartiene alla tradizione gastronomica toscana e in particolar modo a quella fiorentina. Può benissimo appartenere alla categoria dei piatti unici come no e sicuramente la sua preparazione si presta specialmente durante il periodo invernale.

Gli ingredienti principali e che fanno da protagonista sono il pane raffermo, l’aglio e i pomodori rossi maturi.

Il pane deve essere tagliato fine e tostato per qualche minuto in padella e profumato da entrambi i lati con dell’aglio fresco.  I pomodori appena sbollentati devono essere privati della loro buccia e passati al setaccio o tritati con il mixer senza alcun bisogno di eliminare i semi al loro interno.

Ingredienti per 6 persone:

  • Pomodori maturi 800 gr.
  • Pane raffermo circa 300 gr.
  • 1 lt. di brodo vegetale
  • sale
  • pepe
  • basilico
  • 2 spicchi  di aglio tritati e 1 spicchio per sfregare il pane
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Prendete i pomodori rossi maturi, passateli sotto l’acqua corrente per levare tutte le impurità e poi metteteli a sbollentare per 3 minuti in un pentola piena di acqua, in maniera da poter eliminare con facilità la buccia. Adesso prendete i pomodori e sotto il getto dell’acqua fredda, iniziate a spellarli per poi tritarli con il mixer o passati al setaccio.

Conclusa l’operazione della rimozione delle bucce, tagliate il pane raffermo a fettine fini, sfregate entrambi i lati con l’aglio e mettetele ad abbrustolire in padella o in forno.

In una casseruola piuttosto ampia, aggiungete olio extravergine di oliva, circa 6  cucchiai, unite gli agli tritati e iniziate a rosolare a fiamma bassa. Aggiungete i pomodori passati, il basilico abbondante, lavato e fatto a pezzetti, versate il brodo vegetale che deve essere rigorosamente caldo, insaporite con sale e pepe. Adesso, alzate la fiamma del fornello e cuocete a fuoco medio per 5 minuti, dopo di ché aggiungete le fette di pane, mescolate bene e fate in modo che questi si sbricioli completamente! Se necessario, versate altro brodo caldo, la pappa deve assumere un aspetto quasi cremoso. Continuate la cottura per altri 10 minuti abbassando la fiamma e coprendo con il coperchio. Prima di servirla lasciatela riposare un’ora, così il pane avrà avuto modo di assorbire i vari sapori. Potete servirla sia calda che tiepida, se vedete che la pappa si è addensata un po’ troppo aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda o brodo.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner