Da non perdere
pt-ptitfresen

Ricetta della Piadina con il Bimby

La Ricetta della Piadina con il Bimby è veramente facile da preparare, adatta per inventarsi degli antipasti all’ultimo minuto o per improvvisare un piatto unico in primavera ed estate.

L’origine della ricetta della Piadina, come ormai sanno tutti, appartiene alla tradizione romagnola, un classico dello Street Food apprezzato non solo da noi italiani ma anche dai turisti che ne rimangono entusiasti una volta assaggiata.

Il nome “piadina” deriva da “piada”, impasto a base di farina, acqua, strutto dalla forma rotonda che viene cotta su una base molto calda senza aggiunti di grassi e farcita.

La Ricetta della Piadina con il Bimby la potete cucinare arricchendola con una farcitura a base di formaggi, pesce ( salmone affumicato ) ed insalate, e salumi, vi potete davvero sbizzarrire.

Una volta cotta la piadina può essere conservata per 2 giorni in frigorifero oppure congelata in freezer all’interno di sacchetti per alimenti.

La Ricetta della Piadina con il Bimby che vi propongo è più leggera rispetto all’originale, ho infatti sostituito lo strutto con l’olio di oliva ed il risultato è ottimo.

INGREDIENTI PER 15 PIADINE

  • 500 gr. di farina 00
  • 250 gr. di acqua temperatura ambiente
  • 80 gr. di olio d’oliva o 125 gr. di strutto
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

PREPARAZIONE

  • Versate all’interno del Bimby la farina setacciata, l’acqua che deve essere a temperatura ambiente e l’olio di oliva.
  • Impostate velocità SPIGA per 4 minuti, versando all’ultimo minuto mezza bustina di lievito per dolci.
  • Trascorso il tempo dell’impasto lasciate riposare dentro il boccale per circa 10 minuti.
  • Quindi prendete il panetto e formate 15 palline.
  • Ora con l’aiuto del mattarello iniziate a stendere le palline dando loro la classica forma rotonda che deve raggiungere uno spessore di circa 3 mm.
  • Prendete una padella antiaderente, fatela scaldare alcuni minuti senza aggiunta di oli e grassi e iniziate a cuocere la piadina dopo averla bucherellata con una forchetta.
  • Cuocete la piadina un paio di minuti per lato.
  • Prendete un canovaccio umido e appoggiate le piadine appena cotte coprendole completamente, così potranno rimanere morbide fino al momento della farcitura.

TI può interessare anche la ricetta della schiacciata alta

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner