Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini
Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Arrosto di maiale al latte

 L’arrosto di maiale al latte è un secondo a base di carne molto saporito e facile da preparare.

La preparazione dell’arrosto di maiale al latte avviene in tegame ma se volete dimezzare i tempi di cottura potrete usare la comodissima pentola a pressione, il risultato finale sarà migliore.

Otterrete una carne sicuramente più morbida a causa dell’umidità che si forma all’interno.

Il pezzo di carne usato per preparare questa ricetta è la parte più magra del maiale, la lonza che per diventare morbida per tutta la durata della cottura dovrà cuocere insieme al latte..

INGREDIENTI PER 4 PERSONE DELL’ARROSTO DI MAIALE AL LATTE:

  • 700 grammi di lonza o  arista di maiale
  •  700 ml. di latte
  • 40 grammi di burro
  • Rosmarino qualche rametto
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di maizena

PREPARAZIONE

In un piatto versate un po’ di sale, pepe e mescolate.

Prendete il pezzo di arista e rigiratela completamente per insaporirla ben bene, poi inserite i rametti di rosmarino all’interno della rete con la quale la carne è stata legata.

Procuratevi, quindi, un tegame dai bordi alti e della grandezza giusta a contenere il pezzo di carne da cuocere e fate sciogliere a fuoco dolce il burro insieme allo spicchio d’aglio che appena colorito eliminerete.

Adesso potete aggiungere la carne e farla rosolare a fuoco vivace su tutti i lati, questo servirà a renderla più morbida durante la cottura.

Una volta che la carne si sarà colorita assumendo un color nocciola potrete versare il latte e cuocere a fuoco basso con coperchio per 1 ora e mezzo.

Se decidete di cuocere l’arrosto nella pentola a pressione per dimezzare i tempi calcolate 40 minuti da quando la valvola inizierà a fischiare abbassando naturalmente la fiamma del fornello.

Vi consiglio di monitorare spesso la cottura della carne perché il latte tenderà a fuoriuscire dal tegame anche se il fornello è al minimo.

Trascorso l’ora e mezza bucate la carne con una forchetta e se fuoriesce del sangue prolungate la cottura per altri 5 minuti.

Una volta che la carne avrà terminato la cottura levatela dal tegame e qualora il sugo fosse ancora piuttosto liquido filtratelo levandone mezzo bicchiere nel quale aggiungerete un cucchiaio di maizena.

Rimettete il sugo sul fuoco compreso quello nel quale avrete sciolto la maizena e portate ad ebollizione mescolando continuamente, in pochissimo tempo si addenserà.

Prima di servire tagliate le fette di arrosto piuttosto fini aggiungendo sopra il sugo ben caldo.

Accompagnate la carne con un contorno a base di insalata oppure di patate arrosto.

Vi potrebbe interessare anche la ricetta dello Stracotto

 

 

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Secondi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta del polpettone ripieno

La Ricetta del polpettone ripieno in generale, rappresenta un secondo di carne appetitoso che piace ...