Risotto ai gamberi con Bimby

Indicazioni utili per la preparazione dei risotti con il Bimby

Le prime volte che uno usa il Bimby può trovare  qualche difficoltà nel preparare i risotti, soprattutto quando si tratta di trovare la giusta proporzione tra acqua e riso da aggiungere. Se seguirete i consigli che seguono sarete capaci in poche mosse di preparare dei risotti ottenendo degli ottimi risultati.

 1 ) IL TIPO DI RISO. Innanzitutto per preparare degli ottimi risotti bisogna scegliere il tipo di riso più adatto, solitamente quello consigliato dalla cucina classica è il Carnaroli che possiede un chicco grosso, tiene la cottura rimanendo sempre al dente, capace di assorbire in maniera ottimale tutti i profumi e sapori; un altro tipo di riso adatto per la cottura di risotti è l’Arborio, simile al Carnaroli ma con dei chicchi poco consistenti che trattengono meno la cottura ma che assorbono i sapori i maniera ottimale.

Uso della farfalla.  Non lo sapevo, documentandomi ho scoperto che inserire la farfalla nel momento in cui si aggiunge il riso nel boccale, aiuta i chicchi a non rovinarsi durante la cottura.!

2)  ROSOLATURA DEGLI ODORI E TOSTATURA RISO. Per preparare un ottimo risotto, bisogna cominciare facendo rosolare nell’olio o nel burro per qualche minuto, gli odori tritati ( cipolla o aglio), inserendo la temperatura 100°, vel. 1, poi se volete potete montare la farfalla, versare il riso facendolo tostare per 3 minuti a 100° vel. 1 Antiorario.

3)  L’ACQUA NECESSARIA.  Per cuocere il riso e ottenere un risotto cremoso e non troppo asciutto è necessaria l’aggiunta di acqua, un dado o il sale q.b. La proporzione dell’acqua da aggiungere corrisponde al doppio + 150 gr. del riso versato, cioè se dobbiamo cuocere 500 gr. di riso, l’acqua da mettere dovrà essere 1150 gr. Ricordatevi di lasciare per tutta la durata della cottura la modalità antiorario.

4) LA COTTURA E IL RIPOSO. Per quanto riguarda la cottura basterà attenersi alle indicazioni fornite sulla confezione del riso; a fine cottura lasciate il risotto a riposare dentro il boccale per un minuto prima di servire.

admin

banner