Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini
Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ricetta dello Strudel di mele

La Ricetta dello Strudel di mele rappresenta uno dei dolci austriaci più famosi, a dispetto di quello che si possa pensare è anche facile a farsi, basta conoscere qualche trucchetto.

La Ricetta dello Strudel di mele viene preparata con un impasto chiamato  “pasta matta”, a base di farina, acqua e olio oppure burro.

La “pasta matta” è simile alla pasta brisé, in quanto solitamente il burro viene sostituito dall’olio rendendo l’impasto più leggero, diventando una base per preparare anche torte salate.

Io però ho voluto preparare un’altra versione della pasta matta, ricetta che mi ha passato gentilmente un’amica, vedi video sotto, utilizzando del burro fuso e dell’acqua tiepida.

Lo strudel di mele  può essere preparato utilizzando anche la pasta frolla o la pasta sfoglia.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE DELLO STRUDEL DI MELE

PER LA PASTA MATTA:
  • 250 grammi di farina 00
  • un uovo
  • acqua q.b. tiepida 2  cucchiai circa
  • 40 gr. di burro ( in totale 150 gr. di burro)
  • 40 gr. di zucchero
  • 1 pizzico di sale
PER IL RIPIENO
  • 800 gr. di mele renette o golden
  • 60 grammi di zucchero
  • 100 grammi di uva sultanina 
  • 50 gr. di pinoli
  • un cucchiaino di cannella in polvere
  • la scorza grattugiata di un limone
  • burro ( rimanente ) per ungere la superficie della pasta
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 50 grammi di zucchero a velo

PREPARAZIONE

Preparazione delle “pasta matta”

  • Per prima cosa mettete a sciogliere 150 gr. di burro a fuoco dolce.
  • In un contenitore, versate la farina setacciata, formate una fontana al centro della quale aggiungerete 40 gr. di burro fuso, 40 gr. di zucchero,  l’uovo intero, il sale e poca acqua tiepida ( 2 cucchiai circa ) quella necessaria per ottenere un impasto compatto.   
  • Mescolate energicamente con le mani, sbattendo più volte la pasta sopra il piano lavoro.
  • L’impasto sarà pronto quando avrà preso una consistenza liscia ed omogenea.
  • Lasciate riposare la pasta a temperatura ambiente per 10 minuti, all’interno di una pentola chiusa (calda) nella quale precedentemente avrete scaldato dell’acqua che avrete poi buttato.

Preparazione del ripieno

  • Prendete le mele, sbucciatele, eliminate il torsolo e tagliate a fette sottili e mettete da parte.
  • Intanto, mettete l’uva sultanina ad ammorbidire con dell’acqua tiepida per circa 10 minuti.
  • Quindi, in un pentolino, fate sciogliere a fuoco dolce 25 gr. di  burro insieme al pangrattato tostando per qualche minuto conservando da una parte.
  • Questo è un piccolo trucco per permettere alla pasta una resistenza maggiore nel contenere il ripieno durante la cottura.
  • Successivamente, spolverate il piano lavoro con un po’ di farina ed iniziate a stendere la pasta  fino a renderla sottile.
  • Quindi con l’aiuto di un cucchiaio cospargete di pangrattato tostato l’intera superficie.
  • Preriscaldate il forno modalità  ventilato a 160°C. modalità ventilato.
  • Ora potete iniziare a farcire la pasta, mettete le mele, la scorza grattugiata del limone, la cannella, lo zucchero, l’uva sultanina strizzata bene ed i pinoli.  
  • Arrotolate la sfoglia su se stessa con attenzione chiudendo tutte le aperture usando come collante il burro fuso.
  • Concludete spalmando l’intera superficie con il burro rimanente
  • Infornate nella parte centrale del forno e cuocete per un ora.
  • A fine cottura lasciate il dolce in  forno spento per 15 minuti con lo sportello semi aperto.
  • Levate dal forno, servite tiepido spolverando la superficie con dello zucchero a velo. 

Ti potrebbe interessare anche la ricetta della Pasta Brisé

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Biscotti. Autore e Copyright Marco Ramerini

Biscottini di fichi e noci

Settembre non solo è stagione di marmellate e conserva ma anche di biscottini di fichi ...