Da non perdere
pt-ptitfresen

Come prevenire e curare l’influenza con il cibo

Già Ippocrate (377-460 a.C.) e il famoso medico greco Galeno(129 d.C.-216 d.C.) avevano capito quanto fosse importante il cibo per la prevenzione e la cura dei vari disturbi che colpiscono l’uomo ed oggi, si sta piano piano rivalutando questa teoria  basata sullo conoscenza dei principi benefici che gli alimenti naturali,  freschi, di stagione possiedono e sulle loro proprietà terapeutiche, di come siano capaci di interferire sul sistema immunitario e nella cura di molte malattie, solo ed esclusivamente con il loro consumo , senza demonizzare ovviamente l’uso dei  farmaci che in alcuni casi  sono strettamente necessari. Non possiamo però sottovalutare il danno che l’uso prolungato delle medicine produce, in certi casi, può compromettere la salute di alcuni organi, scatenando patologie importanti e questo sta portando la società a trovare alternative valide, basata su principi naturali, come l’uso delle piante medicinali o come nel nostro caso, sul consumo degli alimenti visto come cura di malattie: esistono vere e proprie cliniche del cibo che hanno lo scopo di curare patologie anche importanti, sottoponendo i loro pazienti ad una dieta personalizzata, prediligendo alimenti ad altri ottenendo dei risultati sorprendenti: molte di queste persone guariscono con l’uso esclusivo di certi alimenti senza effetti collaterali, rispettando ovviamente qualità e la quantità corretta degli alimenti prescritta loro.

Il grande Ippocrate diceva:”  Se fossimo in grado di fornire a ciascuno la giusta dose di nutrimento ed esercizio fisico, né in eccesso, né in difetto, avremmo trovato la strada per la salute”.

COME POTENZIARE IL SISTEMA IMMUNITARIO

Carote. Autore John Morgan. Licensed under the Creative Commons Attribution

Carote. Autore John Morgan

Settembre segna l’inizio della stagione scolastica, dei primi freschi e anche dei primi sintomi influenzali, raffreddore, mal di gola e tosse, specialmente nei più piccoli, allora ecco che seguono alcuni consigli utili per rafforzare il sistema immunitario per non cadere k.o.  fin dall’inizio.

  • Consumare cereali integrali.
  • Consumo di agrumi, ricchi di vitamina C, arance, limoni, mandarini, pompelmi, ma anche frutta come fragole kiwi e ananas ne sono ricche. Si consiglia di non bere succhi di agrumi arricchiti da zucchero artificiale, in quanto questo ha la capacità di abbassare le difese.
  • Consumare almeno 1 cucchiaino di miele tutti giorni, specie quello di eucalipto, più efficace contro i batteri e virus.
  • Bere Yogurt che contengono fermenti  come il Lactobacillus acidophilus e Bifidobacterium lactis,  capaci di mantenere in buona saluta la flora batterica intestinale che spesso viene alterata a causa di un consumo elevato di alimenti di origine animale, provocando irritazioni al nostro intestino, predisponendoci a contrarre malattie da raffreddamento.
  • Limitare il consumo di formaggi, in quanto predispongono il nostro intestino a infiammarsi indebolendo il sistema immunitario.
  • Verdure verdi come spinaci, ortica, rucola, cicoria, comunque e sempre di stagione, in quanto ricche di principi attivi.
  • Cavolo, broccoli ricchi di minerali e di vitamina C.
  • Carote, zucca, pomodori, peperoni rossi
  • Capperi.
  • Insaporire i nostri piatti con le spezie, specie lo zafferano che con l’alta concentrazione di carotenoidi, protegge le cellule dall’attacco dei radicali liberi, il pepe nero  che contiene la piperina, sostanza capace di attaccare ed eliminare efficacemente  i virus.
  • Bere tè verde, tè nero fa bene, perché sono presenti all’interno delle sostanze chiamate catechine che hanno la capacità di rinforzare il nostro sistema immunitario, ma soprattutto sono capaci di affrontare ed eliminare i radicali liberi che cercano di far ammalare le nostre cellule.
  • Tuorlo d’uovo.
  • Aglio, cipolla, porro ( antibatterici e antivirali ) da mangiare meglio se crudi.
  • Sedano ricco di sali minerali.
  • Prezzemolo ricco di vitamina C.
  • Patate dolci, in quanto la sostanza che possiedono, il Beta-carotene,  stimola la funzione di protezione del sistema immunitario.
  • Consumo di minestre di verdure con l’aggiunta di aglio.
  • Funghi, i quali contengono due sostanze,  il Selenio, un minerale che oltre a aumentare le difese nel nostro corpo aiuta a eliminare alcuni virus delle malattie da raffreddamento e il Beta-glicano che stimola le cellule a migliorare la funzione di individuare ed eliminare le infezioni.
  • Consumare cibi ricchi di zinco (carne macinata rossa come gli hamburger,  fegato, fegatini,  funghi,pesce come ostriche, gamberi, aragoste, formaggi, latte, legumi come fagioli, lenticchie, piselli, uova, cacao in polvere, cerali,  frutta secca, zucca, semi di zucca,  tutto senza esagerare con le quantità in quanto alcuni di questi cibi sono ipercalorici o dannosi se consumate in abbondanza vedi la carne rossa e formaggi per esempio).
  • Mangiare mandorle, stimola il sistema immunitario, in quanto ha funzioni antiossidanti, oltre a contenere importanti minerali come il potassio, fosforo, calcio  e vitamine come la vitamina E.
  • evitare il consumo di alcolici, salame, carne di maiale  che mettono a rischio il nostro sistema immunitario.

QUALI CIBI MANGIARE PER CURARE L’INFLUENZA?

  • Biscotti allo zenzero. Autore Silar. Licensed under the Creative Commons Attribution

    Biscotti allo zenzero. Autore Sila

    Bere il brodo di pollo caldo, preparato facendo bollire in una pentola d’acqua alcune parti del pollo, come il petto o anche le cosce, insieme a sedano, cipolla, carota, pomodorini, prezzemolo,salando e avendo cura dopo la cottura di eliminare il grasso che affiora in superficie: il consumo di questo piatto ha l’effetto di sciogliere il catarro ( effetto mucolitico ) oltre a  quello di sfiammare  gola e naso.

  • Consumare spremute di vitamina C, da bere appena preparate, sennò la vitamina perde efficacia o mangiare tanti Kiwi che contengono il doppio di vitamina C di 1 arancia.
  • Bere molto acqua che aiuta molto durante il raffreddore, perché aiuta a decongestionare, a scogliere più velocemente il muco.
  • L’erba cipollina capace di contrastare i virus.
  • Mangiare legumi come i ceci.
  • Il miele di eucalipto che contrasta il fastidioso mal di gola e il raffreddore.
  • Mangiare la frutta cotta, particolarmente, le mele  dolcificate con il miele che aiutano a sciogliere il catarro.
  • Consumare spezie come lo zenzero, che ha la capacità di di diminuire i dolori muscolari, nausea, vomito, mal di testa durante una malattia da raffreddamento, lo si può usare sotto forma di infuso: basta far riposare  in acqua bollente per 10 minuti, un pezzo di radice di zenzero fresco ( lo si trova dal fruttivendolo ) o anche secco  e poi addolcirlo con un cucchiaino di miele. Questa spezia specie per i più piccoli può essere consumata attraverso i biscotti, i famosi e buonissimi biscotti allo zenzero o attraverso il pane allo zenzero. Altra spezia molto importante è il curry, che contiene una serie di erbe, tra cui spicca il curcuma dalle sorprendenti capacità antinfiammatorie, oltre a favorire il processo di decongestione durante le malattie da raffreddamento.
  • Mangiare mandorle che aiutano a contrastare il raffreddore e la tosse.
  • Riposarsi: facilitando una ripresa veloce.

QUALI CIBI BISOGNA EVITARE PER PREVENIRE L’INFLUENZA?

Per rendere più forte il nostro sistema immunitario e capace di affrontare al meglio i vari malanni è necessario evitare o limitare  cibi che invece lo indeboliscono, tra  cui:

  • Cibi ricchi di grassi, come il salame e carne di maiale, perché rendono più vulnerabili  le nostre difese immunitarie.
  • Gli alcolici, le bibite gassate in genere.
  • Gli alimenti ricchi di sostanze come additivi o conservanti.
  • Latticini, (formaggi, latte) in quanto, un loro consumo continuo, può provocare infiammazioni e irritazioni al nostro intestino, rendendolo di conseguenza più debole il nostro sistema immunitario.
  • Frutta e verdura no di stagione, perchè meno ricchi di vitamine e minerali, rispetto a frutta e verdura di stagione.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner