Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini
Antipasti. Autore e Copyright Laura Ramerini

Mozzarella in carrozza

La mozzarella in carrozza è un secondo piatto tipico della zona di Napoli  veramente gustoso e semplice da preparare. 

Per cucinare la mozzarella in carrozza occorrono pochi ingredienti tra cui del pane raffermo, mozzarella di qualità, la Bufala  è il top in quanto durante la cottura non diventa troppo filosa, uova, farina e pangrattato.

La ricetta che vi propongo è adatta anche per la preparazione di antipasti, in questo caso è meglio usare delle fette di pancarrè ritagliato a triangoli, farcito e fritto.

Se volete potete arricchire la mozzarella in carrozza aggiungendo all’interno delle acciughe sottolio oppure del prosciutto cotto.

 INGREDIENTI PER 4 PERSONE DELLA MOZZARELLA IN CARROZZA:

  • 8 fette di pane raffermo di 2 giorni oppure fette di pancarrè
  • 300 gr. circa di mozzarella di bufala
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • farina quanto basta
  • pangrattato q.b.
  • sale q.b.
  • olio per friggere di arachide q.b.

PREPARAZIONE

Tagliate la mozzarella a fette di mezzo centimetro e mettetele a riposare sopra un foglio di carta assorbente in maniera da assorbire il liquido al loro interno.

Una volta che le fette di mozzarella si saranno asciugate, occorreranno circa 5 minuti, le dovrete mettere sulle fette di pane in maniera da ricoprire la superficie.

Appoggiate sopra le fette rimanenti e con le mani fate un po’ di pressione in maniera da far aderire bene gli ingredienti tra loro.

Poi versate un po’ di farina e di pangrattato in due piatti diversi, in una terrina a parte sbattete le uova aggiungete un pizzico di sale e il parmigiano grattugiato.

Ora dovete iniziare a fare la prima panatura e cioè passare i panini prima sulla farina iniziando dai bordi, poi nell’uovo  ed infine nel pangrattato.

Mettete poi a riposare in un vassoio per 5 minuti, dopo di chè passate alla seconda panatura immergendo i panini ancora nell’uovo e nel pangrattato.

Coprite con una pellicola e mettete a riposare il pane in frigorifero per 10 minuti coperti con della pellicola.

Nel frattempo versate abbondante olio di semi di arachide in un tegame dai bordi alti, fatelo scaldare e quando avrà raggiunto una temperatura media, non troppo calda ( la mozzarella dovrà avere il tempo di sciogliersi durante la cottura ) tuffate i panini e friggeteli.

Girateli anche dall’altra parte e quando al centro vedrete che su entrambi i lati si sarà formato un rigonfiamento significherà che la mozzarella si sarà sciolta e che quindi potrete scolarli dall’olio.

Trasferite i panini sopra a della carta assorbente per assorbire tutto l’unto e versate sopra un pizzico di sale.

Vi potrebbe interessare anche la ricetta della Torta salata alle verdure

ALBERGHI, AGRITURISMI, B&B E HOTEL

Booking.com

Laura Ramerini

Avatar
Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
x

Check Also

Dolci. Autore e Copyright Marco Ramerini

Pandoro con il Bimby e senza

Il Pandoro con il Bimby e senza è una ricetta che si prepara a Natale ...