Torta della nonna foto di Laura Ramerini
Torta della nonna foto di Laura Ramerini

Torta della nonna

Oggi vi suggerisco di provare a preparare la Torta della nonna, un dolce a base di pasta frolla farcita con una delicata crema pasticcera al limone.

E’ davvero molto facile preparare la torta della nonna fatta in casa, potrete decidere di preparare sia la pasta frolla che la crema senza alcuna difficoltà oppure se il tempo vi è tiranno potrete acquistare due dischi di pasta frolla freschi disponibile nel banco frigo di qualunque supermercato.

INGREDIENTI PER 8 PERSONE DELLA TORTA DELLA NONNA:

PER LA PASTA FROLLA FATTA IN CASA:
  • 300 gr. di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 gr. di burro ( freddo di frigo).
  • 1 limone
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • 1 tuorlo d’uovo
  • un pizzico di sale
PER LA CREMA PASTICCERA AL LIMONE:
  • 500 gr. di latte parzialmente scremato
  • 3 tuorli
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • 1 limone ( userete sia il succo che la scorza)
  • 1 bustina di vanillina
  • 50 gr. di amido di mais
DECORAZIONE:
  • Mandorle o pinoli q.b.
  • zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Se avete deciso di preparare tutto con le vostre mani, iniziate partendo dalla creazione della pasta frolla, segui qui tutti i passaggi della ricetta.

Una volta che avrete preparato il panetto di pasta frolla e messo a riposare in frigo per 30 minuti, potrete passare alla preparazione della crema pasticcera.

Un metodo sbrigativo per prepararla è quello di mettere tutti gli ingredienti in un mixer e tritare per 30 secondi.

Questo vi servirà per amalgamare tutti gli ingredienti formando una crema fredda liscia senza grumi che andrete a cuocere in un pentolino a fuoco moderato senza smettere di girare fino a quando non si sarà addensata.

Una volta pronta, spegnete il fornello e versatevi il succo del limone, mescolate delicatamente e trasferite tutto all’interno di una terrina coperta con pellicola e fatela riposare in freezer pe 15 minuti.

Questo passaggio è molto importante per evitare la formazione di pericolosi batteri, infatti non tutti sanno che far riposare la crema a temperatura ambiente porta alla prolificazione di microrganismi dannosi al nostro organismo.

Nel frattempo levate il panetto di frolla dal frigo e dividetelo in due parti, uno vi servirà da base e l’altro da copertura.

Stendetele con l’aiuto di un mattarello e con della carta da forno.

Poi imburrate una teglia rotonda, infarinatela q.b. e disponetevi sopra il primo disco di frolla, ricordatevi di distenderlo bene anche lungo tutta la circonferenza esterna.

Con una forchetta bucherellate qua e là la superficie e poi farcite con la crema pasticcera.

Ricordate di preriscaldare il forno a 170°C. modalità statica.

Nel frattempo la crema si sarà addensata e sarà un po’ difficile farcire il dolce così con una consistenza piuttosto gelatinosa e allora per renderla più morbida basterà passarla per 30 secondi nel mixer e ritornerà della densità che aveva appena cotta.

Quindi farcite il dolce, se volete potete aggiungere qualche mandorla o qualche pinoli all’interno della crema, richiudete con l’altro disco di pasta, sigillate tutti i bordi aiutandovi con i rebbi di una forchetta.

Concludete facendo dei fori con la forchetta, versando un po’ di frutta secca ed infornate per 45-48 minuti.

A fine cottura, il dolce apparirà leggermente colorito, quindi levatelo dal forno, lasciatelo intiepidire prima di servirlo con abbondante zucchero a velo in superficie.

Laura

x

Check Also

Gelato. Autore e Copyright Marco Ramerini

Gelato fior di latte fatto in casa

Preparare il gelato fior di latte fatto in casa e soprattutto senza gelatiera è facilissimo. ...