Da non perdere
pt-ptitfresen
Albero del Tè (Melaleuca alternifolia). Autore Raffi Kojian. Licensed under the Creative Commons Attribution- Share Alike
Albero del Tè (Melaleuca alternifolia). Autore Raffi Kojian

Albero del tè: rimedi naturali contro la stanchezza

L’ Albero del tè appartiene alla famiglia delle Myrtaceae e le parti che vengono utilizzati per curare varie patologie sono le foglie e i rami, da cui si ricava l’olio. E’ conosciuto anche con i nomi di Tea Tree oil e Melaleuca alternifolia.

Vi sono esemplari di questa pianta che possiedono caratteristiche differenti tra loro grazie a principi attivi che sono diversi. Esistono specie che hanno per la maggior parte, sostanze ricche di terpinen-4olo che insieme ad altri principi attivi, aiutano a contrastare i funghi, ma soprattutto contribuiscono ad essere un importante ed efficace antibiotico. In altri esemplari, compaiono sostanze ricche di 1,8-cineolo che puntano a dare sollievo al sistema respiratorio provocando altresì danni alle mucose.

La pianta dell’Albero del tè da cui si ricava l’olio, si trova in Australia, nella regione del Nuovo Galles del Sud. I primi a sfruttarne i benefici sono stati sicuramente gli aborigeni che impiegavano l’olio per curare la tosse, il mal di testa e le malattie della pelle.

Il tea tree oil non va ingerito assolutamente e va tenuto lontano dalle mucose, dagli occhi e da tutte le parti delicate del corpo, in quanto è molto irritante, quindi  è assolutamente consigliabile levarlo dalla portata dei bambini.

A causa della profumazione poco gradevole, è possibile mescolarlo insieme ad altri tipi di olio, come quello al limone  o lavanda, avrà un odore decisamente più gradevole.

L’olio dell’Albero del tè viene impiegato per curare:

  • La candida albicans
  • La lamicosi cutanea, infiammazioni della pelle
  • La faringite, le infiammazioni orofaringee, bronchiti, riniti raffreddori, tosse, attraverso suffumigi con acqua calda mettendo qualche goccia al suo interno e respirando i vapori
  • L’acne
  • Otite
  • Depressione
  • Batteri come lo staphylococcus aureus, streptococcus pyrogens
  • Alcuni virus
  • Afte, stomatiti, basta fare degli sciacqui o gargarismi con qualche goccia di tea tree oil e acqua.
  • Per combattere la forfora, i pidocchi, basta aggiungerne qualche goccia allo shampoo, lavare  e sciacquare.
  • Per disinfettare zone importanti della casa, in quanto è un potente antisettico naturale, bastano poche gocce nei diffusori da posizionare nei caloriferi per depurare l’ambiente da germi e batteri.
  • Per una quotidiana pulizia della casa, dei pavimenti e degli oggetti, basterà diluire  con acqua e passare sulle superfici da pulire e disinfettare.
  • Per tenere lontano gli insetti, basta aggiungere qualche goccia nel brucia essenze per esempio e le zanzare vi staranno alla larga!
  • Per alleviare i dolori reumatici e muscolari, frizionare la zona interessata con un 20  ml. di olio di oliva e 6 gocce di tea tree oil.

CONTROINDICAZIONI

Se ne sconsiglia l’uso in gravidanza e durante l’allattamento, può in alcuni casi essere assunto ma sotto stretto monitoraggio di un esperto naturopata. Può scatenare allergie che regrediscono con la sospensione della pianta. L’olio dell’Albero del tè se assunto in dosi importanti può dare effetti tossici. Una cosa importante da dire è quello di non usare per un tempo prolungato detergenti che riguardano l’igiene intima e che contengono l’ olio di questa pianta.

Laura Ramerini

Sono Blogger a tempo quasi pieno e mamma di due splendidi bambini. Tra le mie passioni la musica, il canto, la cucina, il ricamo, i viaggi e tutto quello che riguarda la salute.
banner
Close
Seguici su Facebook
Resta aggiornato con Famiglia e Salute